CNR - Valorizzazione della Ricerca

Report listing
CNR - Valorizzazione della Ricerca
Indirizzo: Piazzale Aldo Moro 7, Roma, Lazio 00185, Italia
Phone: 06.49933861
segreteria.uvr@cnr.it
  • Obiettivo della partecipazione all'evento:
  • Collaborazioni commerciali, 
  • Ricerca clienti
  • Altro:
  • Ricerca partner per realizzazione di progetti congiunti e sfruttamento brevetti
  • Dettagli Azienda
  • Mappa

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) è la più grande struttura pubblica di ricerca in Italia con la missione di realizzare progetti di ricerca, promuovere lʼinnovazione e la competitività del sistema industriale nazionale, lʼinternazionalizzazione del sistema di ricerca nazionale, e di fornire tecnologie e soluzioni ai bisogni emergenti nel settore pubblico e privato.

Obiettivi che vengono raggiunti attraverso un patrimonio di risorse umane che conta oltre 8000 dipendenti, la metà dei quali è rappresentata da ricercatori e tecnologi. Circa 4000 sono i giovani ricercatori impegnati in attività di ricerca post-dottorato presso i laboratori dell’Ente, mentre un contributo importante arriva dalle collaborazioni, anche internazionali, con i ricercatori delle Università e delle imprese, rafforzando così il sistema nazionale della ricerca.

La Struttura di Particolare Rilievo "Valorizzazione della Ricerca" (SPRVR) coordina e raccorda le attività del CNR relativamente alle funzioni del marketing della ricerca, della gestione della tutela della proprietà intellettuale e della valorizzazione attraverso la generazione di nuova impresa tecnologica.

Per tali fini si avvale di competenze interne alla Struttura, distribuite in diverse sedi, e della collaborazione con Dipartimenti e Istituti e altre strutture dell’Amministrazione Centrale.

La Struttura è afferente alla Direzione Generale e opera attraverso tre assi principali di attività: la progettazione, sostegno e attuazione dei processi di trasferimento tecnologico e delle attività di valorizzazione; la tutela, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale (IPR); lo stimolo alla progettazione di imprese spin-off dalla ricerca e il sostegno alla loro realizzazione, seguito da un accompagnamento nelle fasi di crescita dell‘impresa.

Parteciperanno all'iniziativa anche rappresentanti della rete scientifica territoriale dell'Ente. Nello specifico:

Istituto di Bioscienze e Biorisorse (IBBR)

Istituto Nazionale di Ottica (INO)

Istituto Officina dei Materiali (IOM)

Istituto di Scienze e Tecnologie Molecolari (ISTM)

Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo (ISAFOM)